Giacinto

Giacinto - Hyacinthus


Sono bulbose cespitose, con foglie basali lucide e nastriformi, diffuse in Europa e in Asia.

Producono una spiga di profumatissimi fiori a forma di tubo, di diverse colorazioni.

È di facile coltivazione, sia in vaso all’interno della casa, sia all’esterno, in giardino.

Il fiore emana un intenso e gradevole profumo: se lo mettete in casa - il giacinto è ottimo per essere coltivato in contenitore - diffonderà un delicato profumo in ogni stanza. Inizia a fiorire da marzo, ma è possibile “forzarlo” ed avere un giacinto fiorito anche in altri mesi dell’anno.


Giacinto

Famiglia: Asparagaceae

Ambiente: terreno di medio impasto, con sabbia e humus. Ha bisogno di alcune ore di sole al giorno, e annaffiature ogni 2-3 giorni evitando sempre - regola che vale per tutte le bulbose - i ristagni d’acqua.

Altezza: dai 10 ai 20 cm. circa.

Il nome Giacinto deriva dal greco “hyakinthos”, che indicava una gemma blu. Il nome del fiore deriva dalla storia mitologica di Apollo.

Nelle Metamorfosi Ovidio ci racconta di come Apollo fosse invaghito di Giacinto, principe di Sparta. Ma Zefiro ne era oltremodo geloso, così, mentre Apollo istruiva Giacinto sul lancio del disco, eseguendo lui stesso un lancio di dimostrazione, il vento soffiò così forte da far andare il disco sulla testa di Giacinto, uccidendolo. E nel punto dove cadde il suo sangue nacque il fiore di Giacinto.

Giacinto

L’unico pericolo è dato dalle lumache, se i giacinti vengono piantati in piena terra.

Giacinto