Iris blu

Iris o Giaggiolo


Sono piante bulbose o rizomate coltivate per il loro bellissimo e particolare fiore, composto da 3 grandi petali penduli o semipenduli e uno stilo con diverse ramificazioni.
Ne esistono circa 300 specie.

Sono piante molto resistenti e facili da coltivare, i cui fiori si prestano ad essere recisi e ad abbellire le stanze della nostra casa.

Sono adatti per diversi tipi di giardini: dai giardini rocciosi a quelli palustri, bordure e sottobosco.

È conosciuto anche con il nome di Giaggiolo.


Iris bianco, particolare

Famiglia: Iridaceae

Ambiente: preferiscono terreni ben drenati, fertili e soleggiati.

Altezza: arrivano anche ai 90 cm. di altezza.

Il termine iris deriva dal greco e significa arcobaleno.
La dea Iris era la messaggera degli Dei e portava le missive dal monte Olimpo agli uomini attraverso l’arcobaleno.

Rappresenta la speranza e il desiderio di trasmettere un messaggio.
In Europa l’iris venne confuso con il giglio. Si racconta che re Luigi VII vinse una battaglia in un campo ricoperto da questo fiore e ne fece il suo emblema.

Formiche su fiore di iris

I danni ai bulbi e ai rizomi possono essere provocati da nematodi.
La mosca del narciso può provocare danni alla pianta perché depone le proprie uova nel colletto dell’iris - le larve in seguito danneggiano tutto il tubo.

Fiore di Iris