Patate

Patata - Solanum tuberosum


La patata si è diffusa in Europa solo verso la fine del XVIII secolo, diventando un alimento fondamentale della nostra alimentazione.

È un tubero commestibile con un alto contenuto di carboidrati presenti sotto forma di amidi.


Caratteristiche

Semina, coltivazione e raccolta

Ama terreni silicei e argillosi, mentre è sconsigliato coltivarla in terreni alcalini.
Si semina da dicembre a febbraio e si raccoglie tra aprile e giugno. Ha bisogno di molta acqua, soprattutto nelle regione dell'Italia del Centro-Sud.

Curiosità

Oltre alle varie sagre ispirate alla patata, in molte province italiane, a Bologna si tiene un festival annuale dedicato: il patata in bo - www.patatainbo.it.

Attualmente si possono contare quattro varietà principali: le patate a pasta gialla, le patate a pasta bianca, le patate novelle e le patate a buccia rossa e pasta gialla.

In cucina possono essere fatte in tantissimi modi: con o senza buccia, a pezzetti, impastate con la farina per ottenere gli gnocchi, fritte e al forno.

Tabella ripartizione percentuale degli elementi [riferita a patate cotte con buccia, bollite in acqua distillata senza aggiunta di sale]

Fonte: INRAN - Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione

Proteine: 10%
Lipidi: 11%
Carboidrati: 79%